venerdì 14 dicembre 2018

ROADBURN 2019: ultimi annunci bomba di fine anno

Mentre è stato annunciato il sold out dei biglietti per i tre e quattro giorni del festival, il Roadburn ha nel frattempo messo in vendita i biglietti per le singole giornate e ha annunciato una carrellata di nuove band.
Nello specifico:

mercoledì 12 dicembre 2018

IO E I MIEI DISCHI: Pootchie (Fvzz Popvli/Beesus)


Mentre si avvicina l'inevitabile pausa invernale, abbiamo ancora qualche chiaccherata da proporvi per la nostra rubrica: ospite oggi Francesco "Pootchie" Pucci, chitarrista di Fvzz Popvli e Beesus.

AVER: pronto il nuovo LP

Dopo l'ultimo Nadir (2015), gli Aver stanno per tornare con un nuovo album in studio.
Il nuovo disco della band australiana si intitola Orbis Majora e sarà pubblicato il 18 gennaio su Ripple Music in CD, vinile e formato digitale.
Già diffusi copertina, tracklist e primo brano in anteprima (qui sotto).

SHADOW WITCH: firmano con Argonauta Records

Gli Shadow Witch hanno firmato con Argonauta Records per il loro prossimo album.
Previsto per il 2019, il nuovo disco della band americana è il successore  dell'ultimo Disciples of the Crow (2017).

lunedì 10 dicembre 2018

GO!ZILLA: Modern Jungle's Prisoners (Review)

PSYCH ROCK
La copertina e’ eloquente tanto quanto il titolo del nuovo (il terzo) album dei fiorentini Go!Zilla. Giunti con Modern Jungle's Prisoners ad un livello di crescita compositiva davvero notevole. 
Editi per la francese Teenage Menopause Records, i nostri hanno saputo assemblare con questo nuovo parto, un carnet di suoni ed umori che sanno avvolgere e affascinare sempre di più con il passare degli ascolti.

venerdì 7 dicembre 2018

ALASTOR: Slave To The Grave (Review)

OCCULT DOOM
Da circa una quarantina d’anni la Svezia si conferma come una delle nazioni più fertili dell’industria musicale europea e mondiale. A differenza dei vicini norvegesi bruciatori di chiese e degli anarchici ugrofinnici dall'altra sponda del golfo di Botnia, il denominatore comune dei progetti più importanti nati nella terra di Björn Borg e dell’Ikea è lo spiccato gusto per un'eleganza compositiva e melodica: Abba, Europe, Roxette, Cardigans nel pop mainstream, il death metal melodico con il Gothenburg sound e i virtuosismi barocchi del guitar hero Yngwie Malmsteen, il glam-punk di Backyard Babies, Hardcore Superstar e Hellacopters, fino ad arrivare nel nostro universo sulfureo con il doom dei vecchi e nuovi maestri Candlemass, Katatonia, Count Raven, Monolord e l’hardrock a tinte fosche di Graveyard, Ghost, Salem’s Pot e Witchcraft. Gli Alastor percorrono e perfezionano la via svedese all’heavy riff orecchiabile attraverso strutture armoniche capaci di lasciare un profondo segno emotivo nell’ascoltatore con Slave To The Grave, esordio sulla lunga distanza dopo due e.p. pubblicati nel 2017.

HIGH REEPER: i dettagli sul nuovo album

Gli stoners High Reeper hanno annunciato la data d'uscita del loro secondo album in studio.
Il disco si intitola Higher Reeper e sarà disponibile in formato digitale, CD e vinile a partire dal 22 marzo tramite Heavy Psych Sounds.
L'etichetta italiana ha già diffuso artwork, tracklist (qui sotto) del disco e anteprima del brano Eternal Leviathan (in streaming su Distorted Magazine).

CANDLEMASS: annunciato il nuovo LP

Ormai riuniti al loro cantante originale Johan Langquist, le leggende del doom europeo Candlemass hanno annunciato la data d'uscita del loro dodicesimo album in studio.
Il nuovo album della band svedese dall'eloquente titolo The Door to Doom uscirà a febbraio su Napalm Records e, come se non bastasse, conterrà un featuring con Tony Iommi sul brano Astorolus - The Great Octopus.
Già disponibili copertina e tracklist (in basso).

mercoledì 5 dicembre 2018

IO E I MIEI DISCHI: Elena Fiorenzano (KRÖWNN)


Anche questa settimana abbiamo parlato di dischi con uno dei musicisti della nostra scena underground: l'ospite di Io e i miei Dischi quest'oggi è Elena Fiorenzano, batterista dei doomsters Kröwnn. Buona lettura!

VAREGO: i dettagli sul nuovo LP

A tre anni di distanza dall'ultimo Epoch, i Varego torneranno con un nuovo capitolo della loro discografia.
Il nuovo album I, Prophetic uscirà il 15 febbraio 2019 su Argonauta Records in CD e vinile.
Già rivelati copertina, tracklist e prima anteprima del disco (qui sotto).

ENDLESS FLOODS: pronto il terzo album

Gli Endless Floods hanno terminato i lavori per il loro nuovo album in studio.
A dare la notizia la stessa band che, dopo una crisi creativa successiva a II (2017), ha annunciato che il nuovo album Circle the Gold vedrà la luce il 15 febbraio 2019 su Fvtvrecordings e Bigout Records.
Il gruppo francese ha al momento diffuso la copertina del disco (qui sotto) e rivelato che è composto da due brani di una durata complessiva di quaranta minuti.

lunedì 3 dicembre 2018

SATORI JUNK: The Golden Dwarf (Review)

STONER/DOOM
La chitarra è blues, l’incedere da fumoso bar nascosto nel profondo sud degli Stati Uniti, la voce ci gioca sopra, quasi danzando sbilenca fra le note che la cingono e la incatenano alla terra che l’ha generata. Parte così All Gods Die, con la chitarra di Chris assoluta protagonista. 
I Satori Junk sono un’ottima band milanese giunta al suo secondo album su lunga distanza, dal titolo The Golden Dwarf. Che genere fanno? Vi starete chiedendo. Sconsiglio di racchiuderli in un unico genere, semmai si può parlare delle tante influenze che la band ha saputo portare a galla cercando di domare un simile mostro. I muri di suono abrasivo prodotti dai nostri vanno a cozzare fortemente con la vena seventies che si nasconde fra le pieghe delle tastiere e dei Synth di matrice Space del cantante e polistrumentista Luke Von Fuzz, creando però delle atmosfere ibride di pregevole fattura e dal grande impatto.

EREMIT: pronto l'album di debutto

Gli Eremit, nuova formazione tedesca dedita ad un pesantissimo sludge/doom, hanno rivelato la data d'uscita del loro debutto in studio.
L'album si intitola Carrier of Weight e sarà disponibile a partire dal 25 febbraio 2019 su Transcending Obscurity Records. 
Già rivelati copertina, tracklist e primo brano in anteprima (qui sotto).

SAINT VITUS: pronto il nuovo album e annunciato il tour europeo

I leggendari Saint Vitus hanno annunciato di aver completato le registrazioni del loro nuovo album in studio, che sarà disponibile nel 2019 tramite Season of Mist a sette anni di distanza dall'ultimo Lillie: F-65 e che andrà a costituire il nono capitolo della loro discografia.

DESERTFEST BERLIN: annunciate nuove band

Nuovi nomi si aggiungono alla prossima edizione del Desertfest Berlin, che si terrà dal 3 al 5 maggio all'Arena della capitale tedesca. 
Al già ricco cartellone si sono infatti aggiunti:

venerdì 30 novembre 2018

FVZZ POPVLI: Magna Fvzz (Review)

GARAGE/PSYCH
Di primo acchito – sarà per il nome, o per le copertine, oppure anche solo per deformazione più o meno professionale – sembrerebbe di trovarsi di fronte alla “solita” band cresciuta nel mito di Black Sabbath, Blue Cheer, Hawkwind, con l’ormai abusato trademark fatto di commistioni tra blues di matrice ’70 e stoner più classico.
E invece no. Quella dei Fvzz Popvli è una proposta decisamente più intrigante ed accattivante, oltre che moderna (ci si passi il termine). Per carità, i riferimenti in parte restano quelli – e francamente non potrebbe essere altrimenti -, ma ciò che cattura davvero l’attenzione è l’attitudine marcatamente garage che il power trio romano mette in mostra negli scarsi quaranta minuti del nuovo capitolo della loro discografia.

DESERTFEST LONDON: annunciate nuove band

Nuovi nomi annunciati per la prossima edizione del Desertfest London, che si terrà a Camden dal 3 al 5 maggio:

DOWNFALL OF GAIA: i dettagli del nuovo LP

I Downfall of Gaia hanno annunciato i dettagli di quello che sarà il loro quinto album in studio, a distanza di tre anni dall'ultimo Atrophy.
Il nuovo disco della band tedesca si intitola Ethic of Radical Finitude e sarà pubblicato in CD e in sette (!) diverse versioni in vinile l'8 febbraio su Metal Blade Records.
Oltre alla copertina e alla tracklist, già disponibile il primo singolo As Our Bones Break to the Dance (qui sotto).

BLACK CAPRICORN: pubblicano un nuovo EP

I Black Capricorn hanno appena pubblicato a sorpresa un nuovo EP di quattro tracce. Come recita il comunicato della band:

mercoledì 28 novembre 2018

IO E I MIEI DISCHI: Matteo Barsacchi (Mr. Bison)


Mentre si avvicina la fine dell'anno, continuiamo imperterriti con la nostre chiaccherate assieme ai musicisti del nostro underground sulle loro collezioni di dischi. Ospite di questa puntata, Matteo Barsacchi dei Mr. Bison.

ROADBURN 2019: rivelata la seconda performance speciale

Dopo il primo annuncio riguardante i Triptykon, lo staff del Roadburn Festival ha rivelato i dettagli della seconda performance appositamente commissionata per la nuova edizione.
Ad esibirsi giovedì 11 aprile saranno i Molasses, nuova formazione nata dalle ceneri dei Devil's Blood, nome ben noto a tutti gli appassionati dell'underground.

HIGH FIGHTER: entrano nel roster Argonauta Records

Gli High Fighter hanno annunciato di essere entrati nel roster dell'italiana Argonauta Records.
La band tedesca, il cui debutto è stato pubblicato nel 2016 da Svart Records, è attualmente nelle fase finali della realizzazione del suo secondo disco, che uscirà durante la primavera del 2019 con la nuova etichetta.
Presto nuovi dettagli.

BRETUS: entrano in studio

I Bretus hanno annunciato la loro imminente entrata in studio di registrazione per realizzare il loro nuovo LP.
Così recita il comunicato della band calabrese:

martedì 27 novembre 2018

THE MON: Doppelleben (Review)

DRONE/DARK AMBIENT
Introdurre Urlo e i suoi Ufomammut, soprattutto nelle pagine del nostro sito, è abbastanza superfluo. Tutti noi conosciamo molto bene la sua figura di cantante e bassista all’interno di una delle realtà doom/sludge nostrane più interessanti e acclamate da pubblico e critica. Eppure con questo progetto solista, che risponde al nome di The Mon, vediamo un lato di Urlo inedito, più intimista e spirituale per certi versi.

MOTORPSYCHO: i primi dettagli sul nuovo LP

Fedeli alla loro rinomata fama di stacanovisti, i Motorpsycho hanno annunciato la data d'uscita del loro nuovo album in studio, successore di The Tower (2017).
Registrato durante l'agosto di quest'anno, il disco si intitola The Crucible e sarà pubblicato il 15 febbraio su Stickman Records.
A parte questi dettagli, al momento è stata diffusa soltanto la copertina (qui al lato), restiamo perciò in attesa di nuovi dettagli.

NEBULA: nuove ristampe ad inizio 2019

Dopo Let It Burn, To the Center e Dos' EPs continua la ristampa dei lavori dei Nebula, una delle prime band a diffondere durante la seconda metà degli anni Novanta il verbo stoner.
Heavy Psych Sound ristamperà infatti il 27 gennaio Demos & Outtakes 98-02, compilation che includerà cinque brani inediti, demo rare e cover (tra cui quella di Nervous Breakdown dei Black Flag), mentre l'8 gennaio sarà la volta di Charged, originariamente uscito nel 2001 per Sub Pop Records e conterrà due bonus track nella versione in CD.
Un ottimo modo per tutti per recuperare il materiale di questa band leggendaria e seminale per tutto l'heavy psych.

ESBEN AND THE WITCH: due date in Italia

Impegnati a promuovere il loro ultimo album A Desire for Light, uscito per Season of Mist, il terzetto britannico degli Esben and the Witch attraverserà l'Italia per due date in occasione del suo tour europeo.
Questi gli appuntamenti con la band: 
- lunedì 3 dicembre @ Ligera, Milano
- martedì 4 dicembre @ Freakout, Bologna

giovedì 22 novembre 2018

MONO: tutti i dettagli sul nuovo LP

I Mono hanno annunciato i dettagli del loro nuovo album in studio, decimo della loro carriera e che vedrà il debutto del nuovo batterista Dahm Majuri Cipolla.
Il disco si intitola Nowhere Now Here e uscirà il 25 gennaio su Pelagic Records.
Oltre a copertina e tracklist, è già possibile godere dei video di due dei brani presenti sul disco, After You Comes the Flood e Breathe, che vede la bassista Tamaki impegnata per la prima volta alla voce (tutto qui sotto).

BLUES FUNERAL RECORDINGS: pronti a partire con la nuova serie Postwax

Blues Funeral Recordings ha lanciato una campagna fondi (che mentre vi scriviamo ha ben oltrepassato il suo obiettivo) per il lancio di una nuova serie limitata di uscite in vinile chiamata Postwax.
Dedicato a tutti i fan duri e puri di doom, stoner e heavy psych, il progetto propone un abbonamento annuale a sette uscite in vinile dal contenuto variabile, con artwork fatti a mano, confezioni deluxe, note a cura di JJ Koczan di The Obelisk e altri bonus.
Si parte a febbraio/marzo con gli Elder, ma ci sono già altri nomi illustri coinvolti: Lowrider, Spotlights e Domkraft con Mark Lanegan.
Questo 2019 promette benissimo!

MONOLORD: entrano nel roster Relapse

Dopo tre album per RidingEasy Records, i Monolord hanno annunciato di essere entrati nel roster Relapse Records.
La band svedese farà uscire il suo quarto album con la nuova etichetta a fine 2019.
Restiamo in attesa di nuovi dettagli.

martedì 20 novembre 2018

OREYON: firmano con Heavy Psych Sounds

Dopo il debutto Builders of Cosmos pubblicato sotto il monicker Orion, i ribattezzati Oreyon hanno firmato un accordo con Heavy Psych Sounds per l'uscita del loro secondo album.
Maggiori dettagli presto saranno rivelati.

ROADBURN 2019: aggiunte nuove band

Nuove ricche aggiunte per la prossima edizione del Roadburn Festival:
- Sherpa (che eseguiranno tutto Tigris & Euphrates, yay!)
- Loop (come parte dell'evento curato da Tomas Lindberg)
- Slægt (come parte dell'evento curato da Tomas Lindberg)
- Sumac
- Young Widows
- Crippled Black Phoenix
- Cave
- Emma Ruth Rundle
- Lingua Ignota

FLYING DISK: annunciano il secondo disco

I noise rockers Flying Disk hanno annunciato la data d'uscita del loro secondo album in studio, successore del debutto Circling Further Down del 2014.
Il nuovo album rappresenta l'esordio in formazione del nuovo batterista Enrico Reineri e si intitola Urgency; sarà disponibile dal 27 novembre grazie ad una coproduzione tra Brigante Records, Edison Box e Scatti Vorticosi.
Tracklist e copertina qui in fondo.

giovedì 15 novembre 2018

L'IRA DEL BACCANO: streaming esclusivo di Si Non Sedes iS - LIVE MMVII

In uscita domani su Subsound Records la ristampa del primo storico album live de L'Ira del Baccano (ve ne avevamo parlato qui).
In esclusiva per l'Italia, ecco lo streaming di tutto l'album (lo trovate in fondo all'articolo): buon ascolto!
Vi ricordiamo che il disco è possibile acquistarlo sulla pagina BigCartel o su quella Bandcamp della Subsound Records.

KING BUFFALO: Longing to Be the Mountain (Review)

HEAVY PSYCH/STONER
A partire dalla loro formazione nel 2013, i King Buffalo hanno pubblicato il loro album d'esordio Orion soltanto nel 2016 dopo una manciata di demo ed EP. L'attenzione della band americana ai vari tasselli della propria discografia è sempre stata molto meticolosa e la pubblicazione nel 2018 sia di un EP (Repeater) che del nuovo Longing to Be the Mountain è evidentemente sintomo di come i tre siano infine giunti ad affinare il proprio songwriting ad un livello ritenuto accettabile dalla loro attitudine perfezionista.

mercoledì 14 novembre 2018

BELZEBONG: pronti ad affumicare il VVitch Festival


Indubbiamente ascesi tra le band più amate della scena doom europea grazie ad una manciata di album e, soprattutto, ai loro live sempre di altissimo livello, i Belzebong saranno presto in Italia per un appuntamento imperdibile come quello del VVitch Festival. Abbiamo scambiato quattro chiacchere con la band in vista del live e approfittando anche dell'uscita del loro nuovo album Light the Dankness.

martedì 13 novembre 2018

WINDHAND: Eternal Return (Review)

GRUNGE DOOM
Il ritorno dei Windhand, la band della pioggia. Ho sempre associato la musica del quintetto della Virginia a questo fenomeno meteorologico e alla malinconia che instilla nell’anima. Non solo per i sample di temporali usati come intermezzo tra alcuni brani del disco d’esordio o per le copertine raffiguranti paesaggi bucolici trapelanti umidità e solitudine.

DIRECTO: in arrivo l'album di debutto

I Directo sono entrati nel roster di Argonauta Records, etichetta con la quale pubblicheranno il loro album di debutto.
Nati a Città di Castello nel 2010 avendo come numi tutelari Black Sabbath, Led Zeppelin e Kyuss, la band propone un sound che spazia dal desert rock al doom, con una particolare attenzione a tutto ciò che è semplicemente heavy.
L'esordio ...Al Infierno sarà pubblicato durante la primavera del 2019, qui sotto trovate copertina e tracklist.

CRYPT TRIP: annunciato il nuovo album

Reduci dall'ottimo riscontro dell'ultimo Rootstock (2018), i Crypt Trip non hanno perso tempo a realizzare il loro nuovo lavoro in studio e ne hanno da poco annunciato i dettagli.
Il disco si intitola Haze County e sarà pubblicato l'8 marzo da Heavy Psych Sounds in vinile, CD ed edizione digitale.
Successivamente, la band inizierà il suo tour europeo, che li vedrà tra l'altro tra gli artisti in cartellone alla prossima edizione del Roadburn Festival.
Qui in fondo copertina e tracklist del disco.

venerdì 9 novembre 2018

ALL THEM WITCHES: ATW (Review)

STONER/BLUES
La raffinatezza al servizio della musica. È ciò che viene da pensare ogni qualvolta ci si ritrova ad ascoltare gli All Them Witches da Nashville, Tennesse. E magari anche la città di provenienza – che tanto ha dato alla musica a stelle e strisce - ha avuto un’influenza sulla loro peculiare cifra stilistica. Perché quella degli All Them Witches è musica viscerale, sentita, vera.
ATW è il quinto capitolo di quella che è una discografia sempre più solida e convincente, quella di una band che sa bene cosa vuole e – diciamolo subito - in questo episodio riesce a trasmetterlo su disco probabilmente anche meglio che in passato.

SKRAECKOEDLAN: i dettagli sul nuovo LP

Quattro anni dopo il notevolissimo Sagor, gli svedesi Skraeckoedlan hanno rivelato i dettagli del loro terzo album in studio.
Il disco si intitola Eorþe (Terra) e sarà pubblicato il 15 febbraio 2019 da Fuzzorama Records in vinile (disponibile in due versioni) e CD.
Si tratta di un concept realizzato con la collaborazione dello scrittore fantascientifico Nils Håkansson ed è la messa in musica di un suo racconto scritto appositamente per la band, ambientato nel 1920 e dalle atmosfere lovecraftiane.
Già rivelate copertina ed una prima anteprima del disco (qui in basso).

THE GHOST NEXT DOOR: firmano con Ripple Music

Ripple Music ha annunciato di aver aggiunto al suo roster i The Ghost Next Door.
Dopo l'esordio omonimo per la belga Mausoleum Records (2015), i prog-doomsters americani pubblicheranno il loro debutto sulla nuova etichetta, intitolato A Feast for the Sixth Sense, ad inizio 2019 in vinile, CD ed edizione digitale.
Al momento, è stata rivelata solo la copertina dell'album (qui sotto).

mercoledì 7 novembre 2018

IO E I MIEI DISCHI: Antonio Bonizzato (Atomic Mold)

 
Nuovo ospite del nostro ormai consueto appuntamento settimanale con Io e i miei dischi: questa volta è il turno di Antonio Bonizzato, basso e voce dei veneti Atomic Mold.

DZJENGHIS KHAN: ristampa su Heavy Psych Sounds

Tra gli eroi dimenticati della scena psych mondiale, i Dzjenghis Khan sono stati sicuramente tra i primi a proporre nel nuovo millennio un certo tipo di sonorità ormai estremamente popolari.
La nostrana Heavy Psych Sounds ha annunciato che a febbraio 2019 ristamperà l'ormai storico esordio della band statunitense, che sarà disponibile in formato digitale, CD e vinile (in tre diverse edizioni).
Tracklist in fondo all'articolo, preorder già disponibile.

MONOMYTH: primi dettagli sul nuovo album

A due anni di distanza dall'ultimo EXO, i Monomyth hanno annunciato i primi dettagli sul loro quarto album in studio.
Intitolato Orbis Quadrantis, il disco sarà disponibile a febbraio 2019 e, oltre a titolo e copertina (qui al lato) al momento la band ha soltanto condiviso un lungo brano in anteprima, Aquilo. Streaming qui in fondo.

KOMATSU: tre date in Italia


In occasione del loro prossimo tour europeo per promuovere il nuovo disco A New Horizon, i Komatsu saranno in Italia per due date.
Questi gli appuntamenti con gli stoner rockers olandesi:

lunedì 5 novembre 2018

THE OCEAN: Phanerozoic I:Paleozoic (Review)

PROG/DOOM
Pochi gruppi come i tedeschi The Ocean riescono a farti immergere così bene nel loro immaginario fatto di esplosioni vulcaniche e movimenti tettonici capaci di far sprofondare negli abissi interi continenti e ancora meno sono capaci di mantenere un livello di ambiziosità così alto e costante per ben 18 anni riuscendo a rimanere in lidi qualitativi estremamente eccelsi. Ormai il gruppo capitanato dal leader Robin Staps non deve più dimostrare niente, la loro capacità di creare lavori coesi e allo stesso tempo complessi è più che nota a tutti. Ma i The Ocean vogliono farci capire che hanno ancora parecchi assi nella manica, e l’ultimo di questa lunga serie risponde al nome di Phanerozoic I: Paleozoic.

ROADBURN 2019: Triptykon confermati per una performance speciale

Tra le performance appositamente commissionate dall'organizzazione del festival, quest'anno il Roadburn vedrà il ritorno dei Triptykon in una veste specialissima.
La band di Tom G. Warrior tornerà infatti sul palco della kermesse olandese per eseguire con accompagnamento orchestrale delal Metropole Orkest le tre parti del suo Requiem.
La prima parte (Rex Irae) uscì su Into the Pandemonium dei Celtic Frost, mentre la terza (Winter) su Monotheist del 2006. La seconda e inedita parte verrà eseguita per la prima volta in questa speciale occasione, che sarà di sicuro uno dei momenti da ricordare di questa prossima edizione.
Biglietti ancora disponibili qui.

CRANEIUM: pronto il nuovo album

I Craneium hanno ultimato i lavori del loro prossimo album in studio.
Il nuovo disco del quartetto finlandese è intitolato The Narrow Line e uscirà il 7 dicembre per Ripple Music in CD, vinile e formato digitale.
Già disponibili copertina e tracklist (qui sotto), oltre al singolo I'm Your Demon, in streaming su The Obelisk.

venerdì 2 novembre 2018

SUMAC: Love in Shadow (Review)

ATMOSPHERIC SLUDGE METAL

Se leggi questa webzine, al 90% sai chi è Aaron Turner. Dopo lo scioglimento degli Isis, il nostro ha continuato a suonare in una miriade di altri progetti, ma probabilmente i più famosi son proprio i Sumac. Fondati nel 2014 con la collaborazione del talentuoso batterista dei Baptists Nick Yacyshyn e di Brian Cook (Botch, Russian Circles), i Sumac sono una creatura in continua evoluzione. Dopo aver rilasciato due dischi di ottima fattura e l’eclettico album improvvisato in live con il giapponese Keiji Hano in questo stesso anno, tornano a settembre con “Love in Shadow”, l’evoluzione del precedente “What One Becomes”.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...