lunedì 11 novembre 2019

KIRK WINDSTEIN: annuncia il suo debutto solista

È l’uomo che VICE definisce “un’istituzione” e che possiede una voce che Rolling Stone descrive come il suono della resilienza. Ora, Kirk Windstein, il rispettatissimo pioniere dello sludge metal e l’inconfondibile voce dei Crowbar, per la prima volta si presenta in veste solista. Il 24 gennaio 2020 Entertainment One (eOne) pubblicherà “Dream in Motion”, il singolare debutto di Windstein, che vede il signore oscuro del riff spiegare le sue ali creative e potenziare il suo indelebile retaggio.

DESERTFEST BERLIN: nuovi annunci

Nuovi annunci al Desertfest 2020 di Berlino, in scena dall'1 al 3 Maggio per la nona edizione del festival.
Aggiunti al cartellone:

venerdì 8 novembre 2019

DESERT SESSIONS: Vol. 11 & 12 (Review)

ALTERNATIVE/GARAGE
Quella delle Desert Sessions è ormai una parabola che ha tutti i crismi della leggenda. Ne è passata di acqua - e di droga, e di musica, e di vita - sotto i ponti da quando, ben ventidue anni fa (con le colate laviche kyussiane che si erano soltanto da poco raffreddate), il redhead del deserto Josh Homme radunò un po’ di amici/colleghi allo storico Rancho De La Luna e prese a registrare qualunque cosa gli passasse per la testa. Uno spirito del tutto free form e scanzonato che, unito alla spaziale e desolante maestosità del deserto californiano, partorì raccolte di brani che ancora oggi sono venerate come totem immarcescibili da fan e critici di tutto il mondo e che nel corso degli anni sono anche andate a rimpinguare le tracklist degli album a firma Queens of the Stone Age.

DISASTROID: firmano con Heavy Psych Sounds

Heavy Psych Sounds ha annunciato l'ingresso nel suo roster dei Disastroid, trio noise metal proveniente da San Francisco.
Il nuovo album della band californiana (terzo della loro discografia) si intitola Mortal Fools e sarà disponibile dal 14 febbraio in CD e vinile (preorder già attivo).
Diffusa al momento solo la copertina del disco, insieme al brano 8hr Parking che è possibile ascoltare su Everything is Noise.

mercoledì 6 novembre 2019

SWANS: Leaving Meaning. (Review)

SWANS ROCK
Parlare degli Swans, ma soprattutto di Michael Gira e di cosa é/sono stato/i per la musica rock più oscura e destabilizzante dagli anni ‘80 ad oggi, sarebbe inutile e quanto mai tedioso. Basti pensare che tutto il mondo del noise rock, post punk, post rock, nuova psichedelia, del post metal, del post hardcore, del folk apocalittico, dell industrial devono moltissimo alla mente malata e geniale del succitato signore del mal de vivre.

BLUTBAD: pronto il debutto

I Blutbad hanno firmato con Argonauta Records per la pubblicazione del loro album di debutto.
Il disco si intitola Alcohodyssey e sarà disponibile dal 31 gennaio in formato digitale e CD.
Già possibile ascoltare il brano Alcohodyssey Part.1, diffuso insieme alla copertina e alla tracklist del disco (qui sotto).

BLACK CAPRICORN: pubblicano Omega in CD

Il prossimo 10 gennaio 2020, i BLACK CAPRICORN pubblicheranno il loro quarto album "Omega" in formato CD tramite Sad Sun Music, una costola della My Kingdom Music. Originariamente pubblicato su LP da Stone Stallion Rex, "Omega" uscirà su un doppio CD limitato a 333 copie. L'album includerà tre bonus tracks inedite e una differente copertina.
È possibile preordinare il CD all'indirizzo: http://smarturl.it/BCOMEGA-CD

lunedì 4 novembre 2019

SUNN O))): Pyroclasts (Review)

DRONE MUSIC
In questo 2019, prima della notizia dei nuovi comeback di Cult of luna, Tool e Swans, l’unica certezza per chiudere in bellezza un anno non tanto esaltante per quanto riguarda la musica altra, era quella frase, detta da loro stessi, che quel monolite psichedelico e nero di “Life Metal” (album che ho amato e che amo tutt’ora e che entrerà di diritto nella mia top ten di fine anno) avrebbe avuto un fratello, più meditativo, più raccolto. Quindi subito a distruggersi di seghe mentali su come sarebbe potuto essere il nuovo Pyroclasts: psichedelico come una Alice (da Monoliths & Dimensions ndr)? oscuro e impenetrabilmente statico come una Bathory Erszebeth (da Black One ndr)? Mantrico e salmodiante come una My Wall (da White 1 ndr)? Completamente diverso da tutto ciò e quindi portante nuova linfa e nuova freschezza ad un sound ormai ben oliato?

WHEEL OF SMOKE: pronto il nuovo disco

I Wheel of Smoke hanno annuciato l'imminente pubblicazione di un nuovo album in studio.
A tre anni dall'ultimo Mindless Mass, la band belga pubblicherà il 29 novembre con Polderrecords Sonic Cure, disponible in formato digitale, CD ed edizione limitata in vinile. 
Copertina e tracklist qui sotto.

SOLACE: pubblicano un nuovo album

A quasi dieci anni di distanza dall'ultimo A.D., i Solace hanno annunciato la pubblicazione di un nuovo, doppio, LP.
Il prossimo disco della storica formazione statunitense si intitola The Brink e sarà disponibile in formato digitale, CD e doppio vinile dal 13 dicembre su Blues Funeral Recordings.
Già diffusi copertina e tracklist (in basso).

NERO DI MARTE: tutti i dettagli sul nuovo LP

Dopo l'annuncio della loro entrata nel roster Season of Mist, i Nero di Marte hanno infine rivelato i dettagli sul loro terzo LP, successore di Derivae (2014).
Il nuovo album della band si intitola Immoto e sarà pubblicato su CD e vinile il 24 febbraio.
Diffusi inoltre artwork, tracklist e streaming del brano d'apertura Sisyphos (qui in basso).

mercoledì 30 ottobre 2019

PLEIADEES: in arrivo il debutto

Nuovo trio composto da Cristiano Calcagnile, Massimo Pupillo e Xabier Oriondo, i Pleiadess propongono un ambient interamente strumentale.
L'album di debutto omonimo del trio sarà pubblicato il 22 novembre su Subsound Records.
Artwork, tracklist e primo singolo in streaming in fondo.

MOLOKEN: firmano con The Sign Records

I Moloken hanno firmato con The Sign Records per la pubblicazione del loro nuovo LP, previsto per il 2020.
Il nuovo disco della formazione svedese, intitolato Unveilance of Dark Matter, sarà pubblicato il 31 gennaio, mentre il primo singolo Surcease sarà disponibile dall'8 novembre.
Artwork e tracklist in fondo all'articolo.

HAMELIN: in arrivo il debutto

Gli Hamelin, nuova formazione post metal belga, pubblicheranno il loro omonimo EP di debutto il prossimo mese.
Il disco sarà disponibile a partire dal 30 novembre su Wolves of Hades in vinile e in una versione in CD autoprodotta dalla band.
Oltre a copertina e tracklist, troverete in fondo all'articolo i videoclip dei due singoli estratti, Below the Waves e Nadir.

lunedì 28 ottobre 2019

ZU: Terminalia Amazonia (Review)

KOSMISCHE MUSIC/AMBIENT DRONE
Ormai gli Zu di quel bellissimo e singolare intreccio sonoro che inglobava math-rock, avant-metal, psichedelia, post-hardcore e noise, che culminò con l’ormai decennale capolavoro “Carboniferus”, non ci sono più: già dal precedente album, probabilmente mossi dalla loro voglia irrefrenabile di sperimentare, diedero alle stampe, per la meravigliosa etichetta House of Mythology, un album che rompeva completamente con quel passato tanto spettacolare quanto ingombrante ed irripetibile. Jhator era ed è altro: lasciate da parte tutte le influenze e le derive schizoidi fin lì sperimentate, rimase solo un soffio drone e ambient che strizzava l’occhio a certa space music e progressive anni ’70. Due lunghe composizioni (20 minuti cad.)che crescevano tra aneliti oscuri e psichedelici, in eterno crescendo, unendo (magistralmente come sempre) i Pink Floyd ai Tangerine Dream, i Neu! a certa ambient music nera ed oscura.

BLACKWOOD: nuovo EP in arrivo

Blackwood, progetto solista doom/dub di Eraldo Bernocchi, pubblicherà questa settimana un nuovo EP di tre brani.
Previsto per il 1 novembre, l'EP intitolato Of Flies sarà disponibile su Subsound Records ed è già possibile ascoltare in streaming il brano d'apertura Of Flies, con ospite Emilia Moncayo dei Minipony (lo trovate qui sotto con copertina e tracklist).

SUNN O))): tre date in Italia

Dopo la pubblicazione di due album nel corso del 2019 (Life Metal e Pyroclasts), i sacerdoti del drone saranno in Italia per tre date a gennaio 2020.
Questi gli appuntamenti previsti:

venerdì 25 ottobre 2019

GOLDEN HEIR SUN: Holy the Abyss (Review)

DRONE/AMBIENT
Mentre sembra che ci saranno presto novità sul nuovo album dei WOWS , possiamo lenire l'attesa con l'esordio solista del loro chitarrista Matteo Baldi, qui sotto il monicker Golden Heir Sun.

HUMAN IMPACT: firmano con Ipecac Recordings

Gli Human Impact, nuovo supergruppo formato da Chris Spencer (Unsane), Jim Coleman (Cop Shoot Cop), Chris Pravdica (Swans) e Phil Puleo (Cop Shoot Cop/Swans), hanno firmato con Ipecac Recordings per la pubblicazione del loro album di debutto, previsto nel 2020.
Qui sotto un breve teaser.

laCasta: firmano con Argonauta Records

I laCasta sono entrati a far parte del roster Argonauta Records.
La band pugliese, dopo l'ottimo debutto Encyclia (2015), tornerà ad inizio 2020 con un nuovo LP, riemergendo dopo un periodo di silenzio "migliori che mai", a detta della stessa band.
Attendiamo nuovi dettagli!

ZOLFO: firmano con Spikerot Records

Il sottobosco Doom italiano è molto attivo ultimamente e gli Zolfo si sono guadagnati un posto di diritto in questo pantheon brulicante.
Spikerot Records è orgogliosa di annunciare l’ingresso nel roster della giovane Sludge/Doom band barese in vista dell’album di debutto ‘Delusion Of Negation’, in uscita a gennaio 2020. Come il nome suggerisce, la band evoca una creatura fumante che saprà deliziare allo stesso modo fan di Ufomammut, Yob e Bongzilla. Riff enormi e amplificatori spinti al massimo vanno a braccetto con le cadenze lente ma spietate della batteria, mentre la prestazione vocale è estrema come non mai.

mercoledì 23 ottobre 2019

SAINT KARLOFF: Interstellar Voodoo (Review)

OCCULT/STONER/HEAVY PSYCH
Avevamo lasciato i Saint Karloff al loro acclamato debut album e allo split condiviso con gli ottimi Devil’s Witches di pochi mesi fa. Come un fulmine a ciel sereno esce il secondo parto della band norvegese capitanata da Mads Melvold. Interstellar Voodoo e’ un unico, mastodontico brano di 40 minuti che ci mostra tutte le anime della band. Ok adesso vi starete chiedendo che oramai sembra che uscire con brani monster alla Sleep faccia figo. Avete ragione, ma è anche vero che in questo caso siamo dinanzi ad una traccia incredibile, impeccabile, che non stanca mai, sempre viva dalla prima all’ultima nota. Epica, solenne e dai molteplici volti.

lunedì 21 ottobre 2019

KADAVAR: For the Dead Travel Fast (Review)

OCCULT ROCK
Ritorno per i tedeschi Kadavar a due anni dal buono, ma non eccelso, Rough Times. La dialettica magnetica di For The Dead Travel Fast è ben altra cosa rispetto al suo predecessore. Dal 2012 i nostri come ben sapete hanno avuto una parabola vincente che li ha portati sino ai vertici dell’occult rock che con tanta veemenza stava tornando alla ribalta in quegli anni. Da li la band è cresciuta sino ad arrivare alla Nuclear Blast. Sino a Berlin sono sincero, non mi erano mai piaciuti, li trovavo davvero anonimi. Poi da li qualcosa è cambiato, il songwriting è maturato, le influenze si sono arricchite, l’esperienza ha giocato un ruolo fondamentale. Due anni dopo Berlin è la volta di Rough Times, un altro buon album, ma lontano dal predecessore e soprattutto da quest’ultimo For The Dead Travel Fast.

BIBLE BLACK TYRANT: annunciato il nuovo LP

I Bible Black Tyrant, duo compost da Aaron Edge (Lumbar) e Tyler Smith (Eagle Twin) hanno annunciato che pubblicheranno l'anno prossimo il loro secondo LP.
Il successore di Regret Beyond Death sarà disponibile a partire dal 28 febbraio su Argonauta Records in CD, vinile e formato digitale.
Si intitola Encased in Iron e, oltre a diffondere copertina e tracklist, la band ha già diffuso lo streaming del brano Valorous (qui sotto).

ORANSSI PAZUZU: firmano con Nuclear Blast

Gli ORANSSI PAZUZU e Nuclear Blast Records annunciano di avere raggiunto un accordo a livello mondiale per i prossimi album della band.

venerdì 18 ottobre 2019

JUGGERNAUT: Neuroteque (Review)

PROG POST METAL
A cadenza quinquennale eccoli di ritorno i capitolini Juggernaut: il primo album, quel “… Where Mountains Walk” che mi sbalordì non poco nel miscelare influenze Neurosisiane a vaghi spunti death doom e death prog alla Opeth, Katatonia, e compagnia piangente uscì la bellezza di 10 anni or sono; dopodichè a 5 anni esatti uscì il secondo disco, “Trama!” Che si discostò non poco dal disco precedente soprattutto per via dell’abbandono del cantante e dell’approccio puramente strumentale alla materia rock e post metalleggiante, con inserti jazzati, addirittura vicini alla bossa nova in alcuni frangenti che mi ricordarono non poco quel grande capolavoro di avanguardia che fu The Painters Palette dei compianti Ephel Duath (Davidino Tiso, ma la smetti di fare il prog metaller canonico, quando tutti sappiamo la genialità che hai in corpo?).

TUSKAR: pubblicano un nuovo EP

I Tuskar hanno annunciato la pubblicazione di un nuovo EP intitolato The Monolith Sessions.
Registrato in presa diretta ai Monolith Studios da Steve Sears, l'EP intende dare un'idea tangibile della ferocia live del duo britannico.
Sarà pubblicato l'8 novembre in formato digitale da Riff Rock Records; copertina, tracklist e streaming del brano Beneath qui sotto.

ROADBURN 2020: nuovi annunci

Con tre quarti dei biglietti per i quattro giorni già venduti (mentre quelli validi da giovedì a sabato sono già sold out), sono state annunciate nuove esibizioni per la prossima edizione del Roadburn Festival:

DOPETHRONE: una data a Bologna

Gli alfieri dello sludge canadese saranno nuovamente in Italia per una data insieme ai Burning Gloom.
L'appuntamento è per mercoledì 6 novembre all'Alchemica Club di Bologna (ingresso riservato ai soci AICS).
Biglietto 8 € in prevendita, 10 € in cassa.
Maggiori informazioni sull'evento Facebook.

mercoledì 16 ottobre 2019

BASK: III (Review)

PSYCHEDELIC ROCK
Terzo album per i Bask, che dopo tutto le buone qualità dimostrate nei precedenti American Hollow (2014) e Ramble Beyond (2017) sembrano aver decisamente messo più a fuoco il loro songwriting.
Uno stile abbastanza classico il loro, dominato da una forte componente psichedelica con venature progressive, ma costantemente intriso di un'atmosfera tutta americana. Un sodalizio fortunato quello dei quattro, che in soli tre album è adesso giunto a maturazione grazie alle eccellenti capacità vocali di Zeb Camp, agli ottimi intrecci chitarristici di quest'ultimo con Ray Worth e alla solida base ritmica del duo Jesse Van Note/Scott Middleton.

SALMAGÜNDI: pronto il nuovo LP

Il collettivo dei Salmagündi ha annunciato la pubblicazione del suo secondo album in studio.
Il disco verrà pubblicato il 15 novembre da Karma Conspiracy Records e si intitola Rose Marries Braen - A Soup Opera.
Oltre a copertina e tracklist (qui sotto), è stato diffuso anche lo streaming del brano Ate You.

RYTE: entrano nel roster Heavy Psych Sounds

Heavy Psych Sounds ha annunciato l'ingresso nel suo roster dei RYTE.
Il quartetto austriaco, formatasi nel 2016, pubblicherà il suo album di debutto con l'etichetta italiana, con preorder a partire dal 23 ottobre.
Il loro stile è descritto come un heavy psych strumentale con elementi di progressive, space rock e doom. Siamo curiosi di ascoltarlo!

BANANA MAYOR: il nuovo album

A due anni di distanza dall’album “Primary Colours PT.I: The Red”, che aveva segnato l’inizio di un nuovo percorso sonoro (abbandonando quasi del tutto le influenze metal e math del passato), tornano i Banana Mayor con un nuovo lavoro.

lunedì 14 ottobre 2019

SWANS: in Italia per un'unica data

Gli Swans arrivano in Santeria Toscana per un'unica data italiana, dove porteranno insieme allo special guest ed ex membro della band Norman Westberg le loro immagini sonore rarefatte e apocalittiche.

DESERT CRUISER: riprogrammata la seconda edizione del festival

Sta arrivando finalmente la seconda edizione del Desert Cruiser, in programma per la scorsa estate, ma annullata poche ore prima dell’evento per cause non dipendenti dall’organizzazione.
Il nuovo appuntamento per gli amanti dello Stoner (ma non solo) è per l’1 Novembre allo Zoom Music Club di Marcellinara (CZ).
Resta invariata la lineup, che prevede tre band afferenti al panorama underground dello Stoner made in Southern Italy, confermando la volontà del festival di promuovere le realtà musicali alternative locali.

venerdì 11 ottobre 2019

MONSTER MAGNET: in Italia per un'unica data

I giganti del rock Monster Magnet tornano in Europa per un’unica data italiana al Live Club di Trezzo sull’Adda, un appuntamento imperdibile per assistere all’esibizione di una band che ha fatto la storia della musica.

mercoledì 9 ottobre 2019

BRUME: pubblicano un nuovo LP

I Brume hanno annunciato l'imminente pubblicazione del loro secondo LP, successore di Rooster (2017).
Il nuovo album della band americana si intitola Rabbits e sarà pubblicato da Magnetic Eye Records il 22 novembre su CD, vinile e formato digitale.
Copertina e tracklist qui sotto.

GREEN LUNG: ristampa dell'EP di debutto

Pubblicato finora solo digitalmente e musicassetta, Free the Witch, EP d'esordio dei Green Lung, sarà disponibile dal 29 novembre anche su CD e vinile grazie alla ristampa curata da Kozmik Artifactz.
La ristampa, rimasterizzata per l'occasione, conterrà anche una bonus track, When the Axe Comes Down, registrata durante le sessions dell'EP nel 2017.
La band è tra i primi nomi confermati per la prossima edizione del Desertfest London.

MONDO GENERATOR: il ritorno su Heavy Psych Sounds

I Mondo Generator di Nick Oliveri hanno annunciato la pubblicazione, dopo otto anni, di un nuovo album in studio con Heavy Psych Sounds.
La band, che vede in questa nuova incarnazione Oliveri accompagnato da Mike Pygmie e da Mike Armster, pubblicherà inoltre con l'etichetta italiana un album perduto risalente al 2010.
Preorder a partire dal 17 ottobre.

lunedì 7 ottobre 2019

ASTROSAUR: Obscuroscope (Review)

POST METAL/MATH
Direttamente da uno dei paesi cardine per il metal mondiale, ossia la Norvegia, ecco arrivare con la loro proposta peculiare e intrigante gli Astrosaur, gruppo strumentale composto da solo tre membri ma i quali sanno bene come fare casino. Nel press kit d’introduzione a questo Obscuroscope, ma in generale alla band, vi è scritto che bisogna prepararsi per un universo musicale nel quale il post-metal si unisce con il prog, il jazz, il math e con qualche spolveratina di black. Con una descrizione così altisonante non si possono non creare certe aspettative, e bisogna ammettere che non sono del tutto infrante. Obscuroscope, stando alle dichiarazioni del chitarrista Eirik Kråkenes, si basa sulla curiosità scaturita da quello che è ignoto e sconosciuto. In effetti le atmosfere sci-fi a tinte horror si sentono, fin dall’evocativo artwork.

tomydeepestego: pubblicano FEAR

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Niente giri di parole. Tra pochi giorni uscirà il nostro ultimo disco, FEARS, e nonostante sia
ormai il quinto, non nascondiamo una certa emozione.
Ci eravamo lasciati con TMDE, nel 2016. Con noi c'era ancora Nicolò, prima che le nostre
strade si separassero dopo 4 anni importantissimi (ci manchi amico).

ESOTERIC: pubblicano un nuovo album

I fan più intransigenti del funeral doom saranno felici di apprendere che a otto anni di distanza dall'ultimo Paragon of Dissonance, gli Esoteric hanno annunciato la pubblicazione di un nuovo LP.
Il settimo disco in studio della band inglese si intitola A Pyrrhic Existence, è un doppio album per quasi due ore di durata e sarà pubblicato l'8 novembre su Season of Mist.
Già diffusi copertina, tracklist e due teaser di Descent e Rotting in Dereliction, i brani che aprono il nuovo LP.

venerdì 4 ottobre 2019

BIG SCENIC NOWHERE: tutto pronto per il primo album

Dopo aver annunciato la loro firma con Heavy Psych Sounds, i Big Scenic Nowhere hanno diffuso nuovi dettagli sul loro primo full-length.
Oltre alla copertina (qui a lato), la band ha rivelato che il disco si intitola Vision Beyond Horizon e che sarà pubblicato il 31 gennaio 2020.
Diffusa inoltre la tracklist del disco (qui sotto) e il brano d'apertura The Glim su Brooklyn Vegan.
Preorder già disponibile.

BASK: i dettagli sul nuovo LP

I Bask hanno diffuso i dettagli sull'album che segnerà il debutto per la loro nuova label Season of Mist.
Il terzo disco del quartetto americano sarà pubblicato l'8 novembre e si intitola, giustappunto, III.
Sono già stati diffusi copertina, tracklist e due brani in streaming (qui sotto). Aspettiamo di ascoltarlo tutto, si preannuncia molto interessante!

SYCOMORE: firmano con Argonauta Records

I Sycomore hanno annunciato di essere entrati nel roster Argonauta Records.
Il terzo album del trio francese, Bloodstone, è previsto per gennaio 2020 e verranno presto comunicati nuovi dettagli in merito.

mercoledì 2 ottobre 2019

TORPOR: Rhetoric of the Image (Review)

SLUDGE POST METAL
Devo essere sincero, quando dalla mia redazione mi hanno passato il qui presente full lenght da recensire non sapevo minimamente chi fossero e cosa aspettarmi, ma conoscendo l’etichetta, casa dei Cranial e di altre interessanti realtà post, sludge e marce come un cadavere in putrefazione, ho accettato senza remore; e dopo aver ascoltato devo dire d’aver fatto benissimo. 
Dico solo che si sono formati nel 2012, che prima di questo hanno fatto un’altro album che era un semplice antipasto a quello che sarebbe venuto dopo, che sono in 3: Jon Taylor - Guitar/Vocals, Lauren Mason - Bass/Vocals, Simon Mason - Drums/Vocals, e che la loro musica è quanto di più soffocante e magnetico mi sia capitato di ascoltare ultimamente. 
Un senso di catastrofe imminente sorvola il primo attacco sonoro chiamato “Benign Circle”: toni ribassati, sludge zozzo, atmosfera densissima, scorie di Neurosis, lentezza funeral, aperture alla Isis, il tutto con un tocco abbastanza personale e malinconico, come se i cult of luna si fossero uniti agli esoteric.

ACID MAMMOTH: firmano con Heavy Psych Sounds

A due anni di distanza dall'omonimo debutto, gli Acid Mammoth hanno annunciato di aver firmato con Heavy Psych Sounds per la pubblicazione del loro nuovo album.
Il preorder per il secondo LP dei doomsters greci inizierà il 10 ottobre.

THE WHIRLINGS: nuovo album in arrivo

I The Whirlings hanno annunciato l'imminente pubblicazione del loro nuovo album in studio.
Intitolato Earthshine, il secondo LP del quartetto abruzzese sarà pubblicato da Subsound Records il 18 ottobre.
Diffusi copertina, tracklist e streaming del primo brano, Vacuum.

SHADOW WITCH: i dettagli sul nuovo album

Gli Shadow Witch hanno rivelato i dettagli del loro terzo album in studio, che segnerà il loro debutto su Argonauta Records.
Il disco si intitola Under the Shadow of a Witch e sarà pubblicato ad inizio 2020. e il primo singolo, Wolf Among the Sheep (qui sotto).

lunedì 30 settembre 2019

CHELSEA WOLFE: Birth of Violence (Review)

GOTHIC COUNTRY
Sacerdotessa del gotico e ammaliante poetessa della solitudine, Chelsea Wolfe è ritornata per conciliare i nostri animi decadenti. Dopo il precedente e pesantissimo Hiss Spun, nessuno si sarebbe aspettato un disco così “pacifico” come questo Birth of Violence. Facendoci trarre in inganno dal bellissimo artwork, nel quale la cantante si erge minacciosa con un coltello in mano, l’album presenta un country annerito da forti tinte gotiche e dark, perfetta colonna sonora per un viaggio on the road in un America perennemente nuvolosa ed arcana.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...