giovedì 14 giugno 2018

VVITCH FESTIVAL: eventone autunnale in arrivo

In arrivo a Milano un nuovo ciclo di eventi metal ispirato ai temi della stregoneria e del cinema horror. Tra sonorità doom, sludge, black, death, post, grind. Tre eventi tematici più un festival finale, tre locali milanesi coinvolti. 
Diciotto band, alcune per la prima volta in Italia, altre di passaggio per date esclusive. 
"..forze oscure attraverseranno le mura della città, al Sacrificio seguiranno il Rituale e l’Evocazione..”

KEN MODE: pronto il nuovo LP

A tre anni dal loro ultimo album Success, sono pronti a tornare i KEN Mode.
Intitolato Loved, il settimo album della band canadese vedrà la luce il 31 agosto per Season of Mist.
Già disponibili (l'inquietantissima) copertina, la tracklist e il video del primo brano in anteprima Doesn't Feel Pain Like He Should (trovate tutto qui sotto).

MANTAR: nuovo album in arrivo

La mostruosa chimera black/doom/punk MANTAR ha annunciato i dettagli dell’imminente terzo album in studio.
Il disco intitolato “The Modern Art Of Setting Ablaze” contiene dodici canzoni e uscirà il 24 agosto 2018 su Nuclear Blast.
“The Modern Art Of Setting Ablaze” è un titolo che rispecchia la simbolica ossessione dei MANTAR per il fuoco, già espressa nei precedenti lavori. Questa volta viene ripudiata la tendenza dell’umanità a seguire ciecamente coloro che vorrebbero trascinarci nell’oblio. Non si tratta necessariamente di una dichiarazione politica, ma più che altro di una morbosa fascinazione per le attuali tensioni che covano, minacciando di incendiare le menti delle masse.
La band è attualmente impegnata in una serie di festival e concerti in Europa.

mercoledì 13 giugno 2018

IO E I MIEI DISCHI: Kayt Vigil (Sonic Wolves)


Prosegue senza soste la nostra rubrica dedicata all'approfondimento del rapporto tra i protagonisti della nostra scena underground e la loro collezione di dischi: ospite di questa puntata Kayt Vigil (Sonic Wolves).

ELECTRIC MOUNTAIN: entrano nel roster Electric Valley Records


Nuova band in casa Electric Valley, sono gli Electric Mountain, una band Stoner Rock nata a Città del Messico nel 2013.
Formata da Gib (chitarra - voce), Max (batteria) e JB (Basso), la band dà vita a una serie di influenze, dal Rock anni '70 fino ad arrivare allo Stoner degli anni '90. Stay tuned per ulteriori informazioni.

THE SKULL: primo singolo e info sul nuovo disco


Uscirà il prossimo autunno via Tee Per Records il nuovo disco dei doomsters americani The Skull. Nel frattempo la band ha dato in pasto ai fans il nuovo singolo, che da anche il titolo all'album, The Endless Road Turns Dark. Annunciato anche il nuovo tour, che vedrà i nostri in Italia per due date, il 10 e il 12 Ottobre, a Milano e Bologna. Di lato la copertina del disco, in basso il singolo.

lunedì 11 giugno 2018

SPACESLUG: i dettagli del nuovo lavoro


La BSFD Records annuncia il nuovo album degli Spaceslug, Eye the Tide, in uscita il 20 Luglio. Il disco è preceduto dal video del singolo Obsolith. In basso potete ascoltare il brano. Di lato la copertina del lavoro.

FRANTIC FEST: annunciate nuove band


Il Frantic Fest di Francavilla al mare aggiunge altre carne al fuoco e dopo l'annuncio della scorsa settimana di The Secret, Birdflesh, Slander, Grave Desecrator e Dehuman, si impreziosisce di nuove aggiunte. Dalle sonorità cupe e malinconiche del neofolk di Rome e King Dude all'heavy rock psichedelico dei Ruby the Hatchet e il doom esoterico dei Caronte, il festival abruzzese conferma ancora una volta una line-up estremamente variegata, di cui sono sei le band ancora da annunciare.

BLACK TUSK: nuovo album e singolo in streaming


Ritornano gli ottimi Black Tusk con un nuovo album dal titolo TCBT, anticipato da Agali, traccia che potrete ascoltare in calce alla pagina. Di lato la copertina del disco. Il lavoro sarà edito dalla francese Season of Mist il 17 agosto. 

venerdì 8 giugno 2018

ROADBURN FESTIVAL 2018: Live Report

L'edizione 2018 del Roadburn verrà sicuramente ricordata da tutti i presenti per un elemento assolutamente insolito per la kermesse olandese: il caldo.
Abituati al grigiore primaverile tipico di Tilburg, è stata una piacevole sorpresa trovarsi immersi in una quattro giorni soleggiatissimi, secondo i più portati direttamente dalle spiagge californiane dal San Diego Takeover, ovvero la pacifica invasione delle numerose band che costituiscono l'attuale scena psichedelica californiana (Earthless su tutti, ma anche Harsh Toke, Joy, Sacri Monti e via dicendo) e che ha di fatto animato le nuove apprezzabilissime location del festival. Ma andiamo per gradi.

DOMADORA: pronto il nuovo album

A due anni dall'ottimo The Violent Mystical Sukuma, i francesi Domadora hanno annunciato il completamento del loro terzo album in studio.
Intitolato Lacuna, il disco sarà disponibile a partire dal 29 giugno tramite la stessa band.
Già rivelati artwork e tracklist dell'LP (qui sotto).

BLACK SPACE RIDERS: in arrivo Amoretum Vol.2

Gli Black Space Riders hanno annunciato per luglio l'uscita di Amoretum Vol.2, seguito del primo volume uscito a gennaio.
La seconda parte sarà disponibile a partire dal 27 luglio su doppio vinile, CD e formato digitale.
Già disponibili copertina e tracklist (qui sotto).

UP IN SMOKE 2018: prime band annunciate

Annunciate le prime band che prenderanno parte il 5 e il 6 ottobre alla nuova edizione dell'Up In Smoke, ormai storico appuntamento annuale presso lo Z7 di Pratteln per tutti fan di doom e affini.
Confermati al momento:

lunedì 4 giugno 2018

BLACK ELEPHANT: nuovo album in arrivo

I fuzz rockers savonesi Black Elephant hanno annunciato i dettagli del loro nuovo album in studio, il terzo dopo Spaghetti Cowboys (2012) e Bifolchi Inside (2014).
Intitolato Cosmic Blues, il disco segna l'inizio della nuova collaborazione con Small Stone Records e sarò disponibile a partire dal 20 luglio.
Oltre a copertina e tracklist, è già possibile ascoltare il brano d'apertura Cosmic Soul (qui sotto).

DEVILLE: anteprima dal nuovo LP

Fuzzorama Records ha rivelato che è previsto per questo autunno il nuovo album degli svedesi Deville.
Intitolato Pigs with Gods, il disco uscirà il 26 ottobre ed è anticipato dal nuovo singolo Gold Sealed Tomb, che potete ascoltare qui sotto.

YAWNING MAN: i dettagli sul nuovo disco

Dopo l'annuncio della loro firma per Heavy Psych Sounds, i padrini del desert rock Yawning Man hanno rivelato i dettagli del loro prossimo album in studio.
Intitolato The Revolt Against Tired Noises, il disco vedrà la luce il 6 luglio per l'ormai consolidatissima etichetta italiana e sono già stati diffusi artwork e tracklist (qui sotto).

venerdì 1 giugno 2018

EARTHLESS: Black Heaven (Review)

HARD ROCK/PSYCH
A cinque anni dall'uscita di "From The Ages", gli Earthless decidono coraggiosamente di svincolarsi da stilemi già assodati e tirar fuori un disco un po' diverso dai precedenti; dove le straripanti e incandescenti jamming chitarristiche vengono sacrificate in favore dell'ugola nasale di Isaiah Mitchell. Le grandi novità riguardanti Black Heaven, uscito lo scorso Marzo per l'americana Nuclear Blast, erano già state anticipate sin dall'inizio dello scorso inverno con ben sette video esplicativi (interessante quello inerente alla registrazione dell'album avvenuta al Rancho de la Luna), con l'intento di guidare i fan alla scoperta del nuovo album, e forse mettere le cose in chiaro in vista di agguerriti fan cultori dell'heavy psych rigorosamente strumentale.

giovedì 31 maggio 2018

CORROSION OF CONFORMITY: No Cross No Crown (Review)

STONER
Mancava dal 2005, da quel "In The Arms of God" che tanto era piaciuto a critica e pubblico, tredici anni di assenza che hanno spostato i Corrosion of Conformity dai riflettori della ribalta underground. In effetti dalla dipartita di Pepper Keenan non erano stati pubblicati album miracolosi per i Corrosion of Conformity, album in grado di farci gridare al miracolo, la band si è trascinata e adagiata in uno stanco vivacchiare, dischi con poca verve compositiva e ancora meno coraggio di osare come ad esempio nel bellissimo America's Volume Dealer del 2000.
Fortunatamente il buon Keenan è tornato all'ovile e con lui l'estro creativo in seno ai nostri. Pepper  aiuta i compagni a confezione quello che è senza ombra di dubbio il miglior disco dal 2005 a questa parte. Non tanto per una chissà quale rivoluzione musicale (che sinceramente nemmeno vorremmo arrivati a questo punto di stallo) ma perché una volta ascoltati i singoli di apertura a nome Cast the Fire Stone e Wolf Named Crow si ha quell'intensa sensazione di dejavu difficile da scacciare. Una sensazione mai dolce come in questo caso; non c'è da pensare infatti all'accezione negativa del termine, ma a qualcosa che prevalica ogni cosa e che in realtà ci riporta agli albori, in una sorta di ritorno a casa dopo un lungo viaggio.

mercoledì 30 maggio 2018

IO E I MIEI DISCHI: Giacomo Boeddu (Isaak)


Continuano le nostre chiaccherate con i musicisti del nostro underground sul loro rapporto con l'oggetto disco: ospite di questa puntata Giacomo Boeddu, dei grandissimi Isaak.

THE VINTAGE CARAVAN: nuovo album in studio

Il loro primo vero tour da headliner in Europa di due mesi, un tour da headliner in America Latina, due tour da headliner in UK, concerti di spalla ai leggendari EUROPE in Europa e Scandinavia, partecipazioni a oltre sessanta festival… Il periodo successivo alla pubblicazione dell’ultimo album in studio dei THE VINTAGE CARAVAN è stato pieno di momenti salienti, ma nell’ultimo anno il trio classic rock islandese si è preso una pausa per comporre e registrare il quarto album in studio intitolato “Gateways”, che vedrà la luce il 31 agosto su Nuclear Blast.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...